Cannelloni di porri con ragù di cavolo cappuccio e tofu

Il titolo è tutto un programma, ma vi assicuro che questa ricetta è più facile a farsi che a spiegarla! Diciamo che oggi mi sentivo particolarmente creativa e sono riuscita a creare un piatto vegan che farebbe gola a qualsiasi onnivoro… Mi rammarico solo di non averla saputa fotografare bene ma è uno di quei piatti “rustici” che faccio fatica a rendere bene nell’impiattamento (non sembrano nemmeno più cannelloni!). Dovete fidarvi e provarla, non ve ne pentirete!

Ingredienti per 2 persone:
4 foglie di porro
4 patate (circa 500 gr)
1/2 cavolo cappuccio bianco (di piccole dimensioni)
1/2 cipolla rossa (andrà bene anche ramata)
10 gr di funghi porcini secchi
100 gr di passata di pomodoro
80 gr di tofu
1 cucchiaio di curcuma
1 cucchiaino di erbe aromatiche miste (a piacere: io ho utilizzato menta, origano, prezzemolo e timo)
sale
zucchero
olio

Procedimento:
Tagliate da un porro le foglie più esterne, cercando di ottenere dei rettangoli integri. Con il resto del porro potete cucinare altro, ad esempio un risotto.
Mettete le patate a bollire in pentola a pressione per circa 15 minuti, una volta cotte pelatele e schiacciatele con una forchetta in una ciotola. Lavoratele a crema con un filo d’olio, la curcuma, i funghi ammorbiditi precedentemente in acqua calda e tritati e il sale. Sbollentate in acqua calda salata le foglie del porro per circa 1 minuto in modo da non romperle.
In una padella mettere a rosolare con un goccio d’olio la cipolla tritata fine e dopo un paio di minuti aggiungete il cavolo cappuccio tagliato sottilmente. Lasciate cuocere una decina di minuti bagnando con l’acqua di ammollo dei funghi (filtrate le impurità), salate e insaporite con le erbe aromatiche. Quando il cavolo è quasi pronto aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di zucchero e lasciate proseguire a fuoco dolce per ancora un paio di minuti. Spegnete il fuoco e aggiustate di sale.
Prendete le foglie di porro e stendete sopra di esse la crema di patate e funghi, arrotolatele come cannelloni e posizionateli in una pirofila unta d’olio. Sopra i cannelloni versate il “ragù” di cavolo cappuccio e il tofu sbriciolato (potete farlo tranquillamente con una forchetta). Cospargete con un goccio d’olio e infornate a 200° per circa 15 minuti.

Buon appetito!

2 thoughts on “Cannelloni di porri con ragù di cavolo cappuccio e tofu

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...