Risotto con verza, porri e prugne secche

So che sembra un accostamento azzardato, ma vi garantisco che la dolcezza delle prugne stempera la grande sapidità degli altri ingredienti, rendendo questo risotto molto equilibrato!

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso carnaroli
1 piccola verza (300 gr circa)
1 porro
8 prugne secche denocciolate
1 litro di brodo vegetale salato
1 bicchiere di vino bianco
100 ml di latte di soia
50 gr di formaggio grattuggiato tipo grana (in caso foste vegani il formaggio si può sostituire con lievito a scaglie)
olio evo
sale
pepe

Procedimento:
Lavate la verza e tagliatela a listarelle; lavate e affettate il porro. In una padella fate scaldare un goccio d’olio, aggiungete il porro, le verze a listarelle, salate, pepate e lasciate insaporire. A questo punto mettete il riso e fatelo tostare un paio di minuti mescolando con un cucchiaio. Versate il bicchiere di vino e lasciate evaporare tutto l’alcol stando ben attenti a non fare attaccare il riso. Iniziate ad aggiungere un mestolo di brodo alla volta, facendolo ben assorbire  e continuando a mescolare. Circa a metà cottura unite le prugne tagliate a pezzettini. Quando mancano circa 2 minuti alla cottura perfetta del riso aggiungete il latte e il formaggio grattuggiato (o il lievito a scaglie se siete vegani). Aggiustate di sale e portate a cottura, sempre mescolando. 

Buon appetito!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...