Pasta con cavolo nero e fonduta

Nella cassetta di questa settimana c’erano alcune foglie di cavolo nero che reclamavano la massima attenzione e andavano cucinate subito! Oltre ad essere molto buono, vorrei sottolineare il fatto che il cavolo nero è considerato un alimento utile nella prevenzione di numerose forme tumorali nonché dell’ulcera gastrica e delle coliti ulcerose (info prese da questo interessante sito).
Detto questo, passiamo alla ricetta!

Ingredienti per 2 persone:
200 gr di pasta
1 manciata di foglie di cavolo nero
1 spicchio d’aglio
150 gr di formaggio a pasta molle
2 cucchiai di latte
pepe nero in grani
olio evo

Procedimento:
Pulite il cavolo togliendo le parti più coriacee, lavatelo e tagliatelo a pezzi di circa 10 cm. In una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio con un goccio d’olio, aggiungete il cavolo, salatelo e lasciatelo cuocere circa 15/20 minuti, aggiungendo man mano acqua bollente e coprendolo con un coperchio.
Mettete in una pentola abbondante acqua, salatela e una volta a bollore buttate la pasta.
In un padellino fate sciogliere il formaggio a pasta molle con un goccio di latte e alcuni grani di pepe nero.
Una volta pronta la pasta assemblate il piatto: mettete sul fondo una cucchiaiata di fonduta, poi versate la pasta, conditela con le foglie di cavolo nero ormai tenere e ricoprite il tutto con abbondante fonduta. Servitela con un giro d’olio a crudo.

Buon appetito!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...