Candele al forno con verdure e seitan

Un piatto sostanzioso, ideale per il pranzo della domenica. La preparazione è piuttosto lunga, ma il risultato vale l’attesa!

Ingredienti per 6 persone:
500 gr di pasta formato candele o ziti
240 gr di seitan al naturale
3 carote
2 zucchine
3/4 foglie di verza
1 manciata di funghi chiodini
1/2 cipolla
200 gr di polpa di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
grana padano
100 gr di formaggio tipo rosa camuna
pepe
prezzemolo
olio evo
sale

Procedimento:
Affettate sottilmente la cipolla; lavate e mondate tutte le altre verdure, tagliandole a piccoli pezzi.
In una padella capiente fate scaldare un goccio d’olio, aggiungete la cipolla e fatela rosolare qualche istante. Aggiungete poi le zucchine, le carote, i funghi e la verza. Bagnate con il vino bianco e lasciatelo sfumare. Dopo circa 10 minuti aggiungete il seitan tagliato a pezzettini, la polpa di pomodoro e 200 ml di acqua calda. Salate, pepate e lasciate cuocere con il coperchio per circa 40 minuti, avendo cura di aggiungere acqua se necessario.
Quando il sugo è quasi pronto, fate cuocere la pasta spezzata in abbondante acqua salata e scolatela piuttosto al dente. Condite la pasta con il sugo, poi disponetela in una pirofila unta d’olio, intervallando uno strato di pasta con quadratini di formaggio e una spolverata di grana grattuggiato. Terminate con il formaggio e infornate in forno già caldo a 200° per circa 10 minuti, fino a che sarà leggermente gratinata sulla superficie. Cospargete di prezzemolo a piacere e servite subito.

Buon appetito!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...