Ravioli ripieni di asparagi e ricotta

Come ho visto quel bel mazzo di asparagi nella cassetta ho pensato alla pasta fresca ripiena, un piatto che mi piace moltissimo ma che non faccio spesso perché richiede una certa manualità e impegno. Visto il risultato di oggi non posso che ritenermi soddisfatta del tempo dedicato!!!

Ingredienti per 2/3 persone:
200 gr di farina 00
2 uova
500 gr di asparagi
150 gr di ricotta
6 cucchiai di grana grattugiato
25 gr di burro
sale
olio
pepe

Procedimento:
Per prima cosa bisogna preparare la pasta fresca: disponete la farina su una spianatoia e lavoratela con le 2 uova e un pizzico di sale, avendo cura di ottenere un panetto di pasta molto liscio ed elastico. Se dovesse risultare troppo dura, aggiungete pochissima acqua per volta e continuate a lavorarla, fino ad ottenere il risultato voluto.
Avvolgete la pasta con la pellicola trasparente e mettetela nel frigo per circa 30 minuti.
Nel frattempo lavate gli asparagi e eliminate la base più dura: basta esercitare una lieve pressione con le mani e l’asparago si spezzerà nel punto corretto.
Fateli bollire in acqua salata utilizzando una pentola alta e stretta, con le punte rivolte verso l’alto e tenute fuori dall’acqua. Ci vorranno circa 10 minuti: il gambo dovrà essere tenero e le punte ancora croccanti.
Tagliate le punte degli asparagi (circa 5 cm) e mettetele da parte. Tritate grossolanamente il resto dei gambi e saltateli in una padella con un goccio d’olio per un paio di minuti, insaporendoli con pepe e, se necessario, sale.
Togliete dal fuoco e mettete in una ciotola con 4 cucchiai di grana e la ricotta. Amalgamate bene il ripieno dei vostri ravioli e lasciatelo raffreddare.
Togliete la pasta dal frigo e stendetela sottilmente con l’aiuto di un mattarello su un piano infarinato. Se avete la macchina per stendere la pasta tanto meglio.
Tagliate la pasta in dischi di circa 6 cm di diametro aiutandovi con un coppa pasta o un semplice bicchiere.
Mettete al centro del disco un cucchiaino di ripieno e inumidite i bordi con un pennello bagnato d’acqua (oppure con le dita). Piegate il disco a metà e sigillate i bordi premendo con i rebbi di una forchetta.
Fate cuocere in acqua salata per circa 3 minuti (dipenderà dalla sottigliezza della sfoglia) e condite con burro fuso nel quale avrete fatto rosolare brevemente le punte di asparago tenute da parte. Spolverate a piacere con grana.

Ravioli con asparagi e ricottaBuon appetito!

3 thoughts on “Ravioli ripieni di asparagi e ricotta

  1. Io con gli asparagi faccio una sorta di pasticcio con il cavolfiore che faccio rosolare col porro e poi ci aggiungo un uovo sbattutto che amalgami il tutto. Viene buonissimo!!!…complimenti a te per aver fatto dei ravioli davvero perfetti!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...