Peperoni ripieni di bulgur e verdure

Nell’ultima cassetta bio c’erano anche zucchine e peperoni, decisamente in anticipo rispetto al solito, ma comunque molto gradite, dopo l’inverno a base di cavoli e simili! Con quelle verdure, unitamente alle biete, ho preparato un piatto colorato e saporito, che si può gustare sia caldo che freddo. Il bulgur che ho usato era di soia, ma andrà bene qualunque tipo di bulgur, o quinoa o cous cous.

Ingredienti per 4 persone:
200 g di bulgur
12 gambi di biete colorate (gialle e rosse)
2 zucchine
2 peperoni
1 porro
paprika dolce
timo
origano
olio evo
salsa di soia
prezzemolo

Procedimento:
Prendete i peperoni ed eliminate le estremità, poi svuotateli dei semi e tagliateli in cilindri di circa 5 cm di altezza: dovrete ottenerne uno per ogni commensale. Fateli grigliare su una piastra rovente leggermente unta d’olio, avendo cura di rigirarli di tanto in tanto in modo che la cottura sia uniforme. Mettete da parte.
Pulite il porro e tagliatelo sottilmente, poi fatelo rosolare con 4 cucchiai d’olio in una padella capiente. Quando il porro sarà trasparente, aggiungete i gambi di bieta puliti e tagliati a quadratini, le zucchine tagliate della stessa dimensione delle biete, salate e fate cuocere a fuoco sostenuto per circa 10/15 minuti. Verso fine cottura insaporite con paprika, timo, origano e altri aromi a vostro gusto. A fuoco spento aggiungete del prezzemolo fresco tritato.
Nel frattempo lessate il bulgur in abbondante acqua calda salata per il tempo necessario (leggete le istruzioni sulla confezione).
Scolate il bulgur e fatelo saltare a fuoco vivace in padella con le verdure per qualche minuto, in modo che gli ingredienti si amalgamino bene. Aggiungete qualche cucchiaio di salsa di soia per insaporire ulteriormente.
Servite il bulgur dentro i peperoni grigliati. Si può mangiare sia caldo che freddo.

Burgul di soia con verdure croccanti

Buon appetito!

Torta di cioccolato e zucchine

Cosa? Cioccolato e zucchine? In un dolce? Ma sì dai! Avete mai mangiato la torta di carote? E allora perché non provare anche una torta di zucchine?! Questa ricetta è contenuta nel libro di qui vi ho già parlato nell’ultima ricetta, “Fai come Isa” di Isa Chandra Moskowitz. Trovo necessario condividerla il più possibile perché è un dolce molto buono, specie il giorno dopo, cioccolatoso e golosa al punto giusto. Contiene frutta e verdura in gran quantità, per cui alleggerisce il peccato di gola!

Ingredienti per una tortiera di 30 cm di diametro:
350 g di farina 00
50 g di cacao amaro
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
225 g di zucchero di canna integrale
2 mele
170 ml di latte vegetale (io mandorla) + 110 ml per la copertura
110 ml di olio di semi di girasole
350 g di zucchine grattugiate
170 g di cioccolato fondente
2 cucchiaini di sciroppo d’agave

Procedimento:

Unite in una ciotola farina, cacao, lievito, bicarbonato, sale, zucchero e mescolate.
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e frullatele. Unite alle farine la purea di mele, il latte, l’olio e mescolate bene. Aggiungete poi le zucchine grattugiate e amalgamate il tutto.
Mettete in uno stampo precedentemente unto con poco olio e infornate in forno già caldo a 180°. Cuocete per circa 50 minuti, facendo la prova stuzzicadenti. Togliete la torta dal forno, eliminate la tortiera e fatela raffreddare completamente sull’apposita griglia.
Quando la torta sarà completamente raffreddata, preparate la copertura al cioccolato. In un pentolino fate bollire il latte, poi toglietelo dal fuoco e  aggiungete il cioccolato tritato a scaglie e lo sciroppo d’agave. Mescolate bene fino a che il cioccolato non sarà completamente liscio senza grumi. Ricoprite con questa salsa la torta e fatela raffreddare. Trovo che sia più buona il giorno dopo: umida all’interno, scioglievole al palato, super cioccolatosa! La zucchina non si percepirà al palato, quindi potrete ingannare chiunque!

torta al cioccolato e zucchine di Isa

Buon appetito!

 

Teglia di verdure estive aromatiche

Uno di quei piatti semplici da realizzare, con pochi ingredienti, che vi farà esclamare: come ho fatto a non pensarci prima! Credetemi, è un piatto di una bontà incredibile!

Ingredienti per 4/6 persone:
1 melanzana grande
2 zucchine grandi
1 pomodoro cuore di bue grande
pangrattato
olio evo
salvia
rosmarino
basilico
sale

Procedimento:
Sbucciate la melanzana, tagliatela a fette spesse circa 3/4 mm. Lavate le zucchine e tagliatele a fette dello stesso spessore delle melanzane. Grigliate sia le melanzane che le zucchine, da ambo i lati.
Affettate il pomodoro a fette non troppo spesse.
In un mixer mettete del pangrattato e frullatelo con salvia, rosmarino, basilico e  sale (è l’unico sale che metterete, per cui regolatevi: il pangrattato deve essere ben saporito).
Prendete una teglia e fate uno strato di melanzane, cospargetelo con il pangrattato aromatico e un giro d’olio. Poi è la volta delle zucchine, pangrattato, olio,  uno stato di pomodori, pangrattato, olio, e così via fino ad esaurire gli ingredienti. Terminate con il pangrattato e un giro d’olio. Infornate a 185° per circa 20 minuti, o comunque fino a che non si creerà una bella crosta in superficie.

tortino saporito con verdure estive

Buon appetito!

Farro con lime, anacardi e verdure

Mi rendo conto solo ora che è più di un mese che non scrivo nulla, a dir la verità non ho mai aperto il sito in tutto questo tempo. Avevo bisogno di staccare completamente la spina, sia dal lavoro che dalla cucina. Ho scelto il giorno del mio compleanno per tornare a scrivere, ho in arretrato diverse ricette, cercherò di mettermi in pari in questi ultimi giorni di vacanza.
Iniziamo con una ricetta che ha come protagonista il farro, arricchito da verdure di stagione e sapori poco tradizionali come quelli del lime e degli anacardi. Un’ottima idea per un pasto leggero, colorato e dal gusto decisamente estivo!

Ingredienti per 4 persone:
280 g di farro
1 melanzana
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
1/2 cipolla
1 zucchina
1 manciata di anacardi al naturale (o tostati)
1 lime
basilico fresco
olio evo
sale

Procedimento:
Cuocete il farro come da istruzioni sulla confezione. Nel frattempo sbucciate la cipolla e affettatela finemente, poi lavate i peperoni, eliminate i semi e il picciolo e tagliateli a pezzetti piccoli. Pelate la melanzana e lavate la zucchina e tagliatele a piccoli pezzi, delle stesse dimensioni dei peperoni. Mettete sul fuoco una padella capiente con un goccio d’olio e fate rosolare alcuni istanti la cipolla; non appena sarà trasparente, aggiungete i peperoni, le zucchine e le melanzane. Unite un mestolo d’acqua calda, salate, mettete il coperchio e fate cuocere circa 20 minuti. Le melanzane dovranno essere molto morbide, cremose.
Prendete una manciata di anacardi e tritateli grossolanamente con il mixer, senza ridurli in farina.
Una volta pronto, scolate il farro e unitelo alle verdure, aggiungete qualche foglia di basilico spezzettata, gli anacardi tritati e il succo di 1 lime. La melanzana conferirà una particolare cremosità al farro, ben bilanciata dalla granella di anacardi. Il lime esalterà i sapori, donandogli una piacevole freschezza.
Da consumarsi tiepido o freddo, con un filo d’olio a crudo.

farro con lime, anacardi e verdure

Buon appetito!

Peperoni ripieni di patate e zucchine

E’ il primo anno che sono contenta sia arrivata la stagione dei peperoni, non perché prima non mi piacessero, anzi, ma perché non li ho mai digeriti. Dopo aver fatto un anno di astinenza completa, ho riprovato ad assaggiarli circa un mese fa e, miracolo!, posso mangiarli senza avere alcuna sgradevole conseguenza, persino senza togliere loro la buccia!  Oggi vi propongo dunque la ricetta per un piatto semplice da preparare, dal gusto deciso e delizioso, con ovviamente protagonisti assoluti i peperoni!

Ingredienti per 4 persone:
3 peperoni (io avevo quelli verdi)
1 kg di patate
2 zucchine
1 spicchio d’aglio
pangrattato qb
basilico fresco
origano secco
olio evo
sale

Procedimento:
Lessate le patate, sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate. Lavate le zucchine, grattugiatele e fatele cuocere circa 5 minuti in una padella con un goccio d’olio e lo spicchio d’aglio. Unite le zucchine alle patate schiacciate, aggiungete 5 cucchiai colmi di pangrattato, sale, basilico spezzettato, 2 cucchiai d’olio e mescolate bene. Tagliate i peperoni a metà nel senso della lunghezza ed eliminate i semi e i filamenti bianchi. Disponeteli su una teglia capiente ricoperta di carta da forno, cospargeteli con un goccio d’olio, un pizzico di sale e rigirateli con le mani, in modo che risultino tutti unti. Riempite le metà dei peperoni con le patate,premendo bene con le mani. Cospargete con abbondante pangrattato, spolverate con l’origano e un filo d’olio. Infornate in forno già caldo a 200° per circa 40 minuti: i peperoni dovranno essere morbidi e la superficie croccante.

peperone ripieno di patate e zucchine

Buon appetito!

Muffin salati con zucchine e cipollotti

Finalmente sono ricomparse in cassetta le zucchine, dopo mesi di verdure invernali. Ho preparato dei muffin salati vegani, utilizzando anche dei deliziosi cipollotti, che danno il giusto brio al piatto!

Ingredienti per 10/12 muffin:
200 g di farina 0
50 g di fecola di patate
1 zucchina (circa 150 g)
3 piccoli cipollotti
150 ml di latte di riso
10 g di lievito istantaneo
50 ml di olio di girasole bio
sale
basilico

Procedimento:
Pulite e affettate sottilmente i cipollotti, anche le foglie verdi (devono essere cipollotti piccoli e freschissimi). Mondate e grattugiate la zucchina. In una padella antiaderente mettete un filo d’olio e i cipollotti, lasciateli rosolare alcuni istanti, poi aggiungete un goccio d’acqua per non farli bruciare e cuoceteli fino a che saranno teneri (circa 10 minuti).
In una ciotola unite la farina con la fecola, il lievito, 1 cucchiaino raso di sale, l’olio, il latte, alcune foglie di basilico spezzettate e le verdure. Mescolate bene: dovete ottenere un composto omogeneo, né troppo liquido né troppo consistente, che distribuirete in uno stampo da muffin in silicone (oppure potete usare gli appositi pirottini).
Infornate a 185° per circa 30 minuti, fate comunque la prova stuzzicadenti. Dovete ottenere dei muffin ben dorati, croccanti in superficie e morbidi all’interno.

Muffin salati con cipollotti e zucchine

Buon appetito!

Torta salata alle verdure

Non so esattamente quante ricette di torte salate ho pubblicato sul mio blog, sicuramente tante, ma io le adoro e continuo imperterrita. Questa versione è un vero e proprio trionfo di verdure, forse poco adatta al taglio di fette perfette, perché la farcitura tende a prendere il sopravvento!

Ingredienti:
1 disco di pasta sfoglia  vegan
1 pomodoro piuttosto grosso (meglio cuore di bue)
2 zucchine
1/2 porro
3 patate
olio evo
sale
paprika
timo e origano
basilico

Procedimento:
Per prima cosa lessate le patate, pelatele e tagliatele a fette di circa 3/4 mm di spessore. Poi affettate sottilmente il porro e lasciatelo stufare in padella con un goccio d’olio e un pizzico di sale per 5 minuti circa. Togliete il porro e nella stessa padella fate cuocere le zucchine tagliate a rondelle sottili. Dopo circa 15 minuti dovrebbero essere morbide ma non sfatte. Salatele, aggiungete paprika a vostro gusto, timo e origano. Tagliate il pomodoro a fette di circa 5 mm, se è troppo acquoso tamponate le fette con carta assorbente.
Quando tutti gli ingredienti si saranno raffreddati, potete assemblare la torta: stendete la pasta sfoglia in una tortiera rivestita di carta forno e farcitela con uno strato uniforme di patate. Salate leggermente la superficie, poi disponete le zucchine, i pomodori, un altro pizzico di sale e il porro. Terminate con foglie di basilico fresco.
Infornate in forno già caldo a 200° per circa 20/25 minuti.

torta salata

Buon appetito!

Bruschetta con verdure alle erbe aromatiche

Ultimamente mi sto cimentando in ricette semplici e di veloce esecuzione, visto che il tempo per cucinare scarseggia. E’ proprio questo il caso: una teglia di verdure salva cena, servite come accompagnamento ad una fragrante fetta di pane rustico, ma adatte anche come condimento per una pasta fredda o per tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce!

Ingredienti:
4 zucchine
2 pomodori
2 cipollotti
4 patate
basilico fresco 10 foglie
origano fresco o secco
timo fresco o secco
olio evo
sale
pepe
pane

Procedimento:
Lavate e pulite tutte le verdure, poi tagliatele in piccoli pezzi di dimensione simile. Mettetele in una ciotola e conditele con un goccio generoso d’olio, le erbe aromatiche, sale, pepe. Disponetele in una pirofila abbastanza grande da contenerle in un unico strato , poi infornatele a 200° per circa 15/20 minuti. Verificate la cottura delle verdure ed eventualmente lasciatele in forno ancora 5 minuti. Servitele su una fetta di pane precedentemente infornata per un paio di minuti e terminate con un giro d’olio a crudo.

bruschetta con verdure al forno

Buon appetito!

Seitan con crema di zucchine alla paprika e pepe rosa

So che molti non amano le ricette a base di seitan e affini, ma io lo cucino almeno una volta alla settimana perché piace a tutta la famiglia, è versatile e, con la giusta ricetta, anche buono!

Ingredienti per 2 persone:
240 gr di seitan al naturale
3 zucchine
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino colmo di paprika dolce
100 gr di crema (o “panna”) di riso
olio evo
sale
pepe rosa
prezzemolo qb

Procedimento:
Lavate le zucchine , eliminate le estremità e tagliatele a tocchetti irregolari. In una padella fate rosolare in un goccio d’olio lo spicchio d’aglio scamiciato, dopo pochi istanti aggiungete le zucchine e 1/2 bicchiere d’acqua; salate e lasciate cuocere con il coperchio per circa 15 minuti, o comunque fino a che le zucchine risulteranno morbide e poco acquose.
A quel punto eliminate l’aglio e frullatele con un filo d’olio, la crema di riso, la paprika, una spolverata di prezzemolo e abbondante pepe rosa appena macinato. Assaggiate la crema così ottenuta e regolate il gusto a vostro piacere.
Nella stessa padella dove prima avevate cotto le zucchine, versate un filo d’olio e scottate a fuoco vivace il seitan precedentemente tagliato a fettine sottili. Cuocetele un minuto per lato, salatele leggermente e  poi aggiungete la crema di zucchine. Terminate la cottura dopo un paio di minuti e servite con altro pepe rosa di guarnizione.

Seitan con crema di zucchine al pepe rosa

Buon appetito!

 

Riso basmati con crema di zucchine

Stasera avevo pochissimo tempo per cucinare e nel cassetto delle verdure c’erano solo zucchine. Nonostante questi presupposti sono riuscita a mettere in tavola un piatto per tutta la famiglia, leggero e saporito allo stesso tempo. Ve lo consiglio assolutamente!

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso basmati
4 zucchine
1 spicchio d’aglio
1 bustina di zafferano
latte vegetale
sale
olio evo
prezzemolo

Procedimento:
Lavate le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a pezzi di circa 1 cm. In una padella mettete un goccio d’olio, lo spicchio d’aglio sbucciato, le zucchine, mezzo bicchiere d’acqua e una presa di sale. Lasciate cuocere circa 15 minuti con il coperchio, fino a che le verdure saranno tenere e l’acqua evaporata quasi completamente. Nel frattempo fate cuocere il riso basmati in abbondante acqua salata.
Quando le zucchine saranno pronte, frullatele finemente lasciando lo spicchio d’aglio e unendo mezza tazzina da caffè di latte, lo zafferano e, se necessario, un pizzico di sale.
Scolate il riso e conditelo con un filo d’olio e del prezzemolo. Servitelo con la crema di zucchine: è buono sia caldo che freddo.

Riso con crema di zucchine

Buon appetito!